jump to navigation

Galeotto fu il libro agosto 31, 2008

Posted by rds4ever in Pensieri e Parole.
Tags: , , ,
trackback

Buona domenica a tutti,

giracchiando qua e là sul web, ho trovato un’interessante articolo di Repubblica sul rapporto causa-effetto che c’è tra i libri e l’amore. Gli esempi presenti nell’articolo, tra i quali cito Kafka, Goethe, Dante ecc dimostrano come un libro riesca ad avvicinare e alle volte far innamorare le persone. Citazioni, episodi che dimostrano come un libro possa far avvicinare persone che prima d’ora non si erano mai viste nè conosciute. Oppure semplicemente offrire una scusa per trasformare degli sguardi in qualcosa di +, o magari dare il via ad una conversazione che vai a sapere dove può portare. La magia della lettura secondo me è quella di riuscire a mettere in contatto, a creare un link come si direbbe in informatichese, chiunque non riesca, per timidezza o altro, a esprimere i propri sentimenti o magari semplicemente a offrire uno spunto per poterlo fare.

La mia domanda è: c’è un libro che ha rappresentato qualcosa per voi, che vi ha lasciato il segno, che vi ha fatto innamorare, che vi ha fatto incazzare?

A voi la risposta 🙂

Riccardo

Annunci

Commenti»

1. calbuquerque - agosto 31, 2008

Sicuramente Siddharta, di Herman Hesse. Anche L’Ombra del Vento.
Per farmi incazzare, basta leggere due o tre pagine di qualsiasi quotidiano nazionale 🙂

2. auryness - settembre 1, 2008

l’ombra del vento! bellissimo…a anche Dell’amore e egli altri demoni di Garcia Marquez, ti fanno innamorare dell’amore e sognare come una 15enne certe storie. Incazzare…apparte i quotidiani certo, Candid di Voltaire, anche se è geniale, e Telestreet di Berardi.

3. xeena - settembre 1, 2008

Io leggo tantissimo l’ultimo mi ha fatto innamorare ma del mare. É di Baricco “Oceano mare” stupendo ricco incantata dal modo in cui é stato scritto….
Ciao!

4. auryness - settembre 1, 2008

Si conconrdo con xeena. Anche oceano mare è stupendo. e di baricco un’altro fantastico è “Questa storia”.

5. barbie - settembre 1, 2008

donne che corrono coi lupi (Clarissa Pinkola Estes)

6. Nausicaa - settembre 2, 2008

L’insostenibile leggerezza dell’essere di Kundera mi ha fatto innamorare dei libri e della lettura…Gomorra di Saviano mi ha fatto molto incazzare ma gli sarò sempre grata per quello che ora so!

7. rds4ever - settembre 3, 2008

Molto molto bene,

mancano le mie preferenze:

L’Alchimista, di Coelho e Il Gabbiano di Livingstone.

Per farmi incazzare basta leggere le pagine dei quotidiani nazionali e locali…

Riccardo

8. Emanuele - settembre 4, 2008

Anche per me L’Alchimista e inoltre “Ti prendo e ti porto via” di Ammaniti.

9. Andrea - settembre 21, 2008

Non e’un libro ma bensi’una poesia,cioe'”La pioggia nel pineto “di D’Annunzio,credo che solo sapendo ascoltare la natura ci si possa innamorare perdutamente di una donna…..

Andrea


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: